"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.

Email Stampa

Le nostre iniziative

Evento 

Titolo:
La Grosseto - Fano. Diff. ✰✰✰
Quando:
25.04.2020 - 03.05.2020 
Categoria:
Ciclovacanze

Descrizione

urbinoUna delle ultime ciclovie dei due mari approdate in casa FIAB, la Bicitalia n 18 attraversa tre regioni nel cuore verde del nostro paese: Toscana, Umbria e Marche. Noi la percorreremo dal Tirreno all’Adriatico con un prologo sulla ciclovia Tirrenica ed un epilogo sulla ciclovia Adriatica.

Si parte dalla Maremma, con le sue paludi e pinete costiere con negli occhi la suggestione dei quadri macchiaioli. Il tracciato, fresco e ombreggiato, costeggia parte dell’Oasi di San Felice ed intercetta la superstrada ciclabile per Grosseto. Dopo questa città ci si muove sui crinali di un paesaggio che è stato reso celebre dai maestri della pittura già dal Medioevo e dal Rinascimento: si toccano città d’arte come Siena - Arezzo e Gubbio. Entrati nelle Marche ci si addentra nella spettacolare riserva naturale della Gola del Furlo, creata dal fiume Candigliano fra il monte Pietralata e il monte Paganuccio. Seguendo l’antico tracciato della Via Flaminia, liberato dal traffico grazie ad una superstrada, si potrà arrivare sino a Fano sull’Adriatico. Prima però meriterà una deviazione Urbino, uno dei centri più importanti del Rinascimento italiano, di cui conserva appieno l'eredità architettonica. Giunti a Fano proseguiremo con le ciclabili costiere per Pesaro, la città della bicipolitana e meta finale del nostro viaggio.

Scarica il programma dettagliato.

Joomla templates by a4joomla