"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.

Email Print

Cosa bolle in pentola?

Event 

Title:
Le montagne biellesi - Difficoltà ✰✰✰+
When:
14.06.2014 - 15.06.2014 
Category:
Cicloescursioni su strada

Description

le montagne biellesi

La gita ci farà percorrere strade panoramiche sulle montagne che fanno da corona al territorio biellese, passando per la Serra, la morena glaciale fossile più grande d'Europa, il Santuario di Oropa, un grandioso complesso Mariano in mezzo ai monti, Rosazza, un paese misterioso pieno di simboli esoterici e massonici, e la Panoramica Zegna, una strada che attraversa l'Oasi Zegna dove si potranno ammirare le splendide fioriture dei rododendri giganti.

Il primo giorno si partirà da Santhià (200 m), raggiunta in treno, da dove per strade secondarie si raggiungerà il lago di Viverone alla base della Serra d'Ivrea. La Serra verrà contornata sul suo fianco meridionale fino a Chiaverano (300 m) da dove si salirà ripidamente fino al suo culmine, ad Andrate (900 m). Da qui per una strada a mezza costa denominata il Tracciolino, i cui primi 2 km sono sterrati, si raggiungerà la meta del primo giorno: lo splendido Santuario della Madonna Nera di Oropa (1200 m). Ad Oropa cena e pernottamento negli edifici una volta utilizzati dai pellegrini ed ora trasformati in moderno albergo. Il percorso è consultabile al link: http://www.gpsies.com/map.do?fileId=ktdujwszdrjwaobu

Il secondo giorno partendo da Oropa si salirà fino alla galleria di Rosazza (1550 m) che immette in Val Cervo, per poi scendere ripidamente in fondo valle a Rosazza (880 m). Dopo la visita al paese si prenderà la Panoramica Zegna (strada voluta dai famosi industriali biellesi della lana) che si percorrerà fino al punto più alto, Bielmonte (1500 m), per poi scendere ripidamente su Trivero (750 m). Da Trivero contornando dapprima in quota la val Strona e la val Cervo si scenderà infine a Biella (400 m), dove si prenderà il treno per il ritorno. Il percorso è consultabile al link: http://www.gpsies.com/map.do?fileId=oqupeklzcjfapppa

Iscrizioni entro sabato 17 maggio 2014.

Scarica il programma dettagliato

Joomla templates by a4joomla