"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.

News dal ciclismo urbano

Radiobici a Genova

RadioBici-LogoPer tutta la settimana dal 25 al 29 marzo 2013, il tandem multimediale con al volante Maurizio Guagnetti  ha intervistato i cittadini genovesi per scoprire una città più sostenibile.

Niente sindaco questa volta. Nella settimana genovese di Radiobici sonno state raccolte tante voci che hanno fatto scoprire una città che vorrebbe pedalare di più. Dopo un anno di governo dell'amministrazione guidata da Marco Doria un primo bilancio sulla sostenibilità del capoluogo ligure visto dallo stesso tandem dove l'attuale sindaco un anno fa aveva lanciato le sue promesse in campagna elettorale. In sella sono montati imprenditori, giornalisti e gente raccolta per strada tra cui i nostri ciclisti urbani. 

Accompagnati dalla straordinaria musica degli Gnu Quartet ne è uscita una città che ha voglia di liberarsi dalle auto ma che fatica a trovare orecchie sensibili nell'amministrazione. L'unica pista ciclabile vicino al porto vecchio è un disastroso biglietto da visita. Per fortuna in Liguria qualcuno ha pensato anche alla mobilità sostenibile. Nel ponente ligure i turisti possono rifarsi con i 24 km di costa dotata di una super pista costruita sul vecchio tracciato della ferrovia. Negli ultimi anni anche i piccoli comuni della provincia di Genova hanno copiato l'intuizione. Fino ad Arenzano è possibile evitare il traffico automobilistico. Anche a Genova però il numero dei ciclisti è in costante aumento. Da qualche tempo è nata una ciclofficina e anche le strutture alberghiere si stanno dotando di biciclette a pedalata assistita per proporre un modo diverso di scoprire le alture e i caruggi.

Ecco il collage delle interviste effettuate:

 

 

 

Raduno bici pieghevoli

Ilovefold

Il 17 marzo 2013 si terrà a Genova il primo raduno di bici pieghevoli. Quale migliore città se non una dotata di impianti di risalita (funicolari e ascensori) per dimostrare le potenzialità di questo tipo di bici? Detta anche bici intermodale la bici pieghevole si combina bene con gli altri mezzi di trasporto e consente di trasformare le salite in discese, provare per credere.

Scarica il programma dettagliato.

Anche gli amici "pieghevolisti" di fuori Genova sono invitati all'evento, trovano qui i treni utili che si combinano con gli orari dell'iniziativa.

Si ringrazia lo sponsor Bici Shop Genova che offrirà un coffee-break al Righi.

045

Cicloriparo

cicloriparo

 

CICLOriparo è un luogo di incontro per chi vuole utilizzare la bicicletta in città. E' un "riparo" dal traffico, un ritrovo per i ciclisti urbani ed un posto dove puoi trovare volontari che ti aiuteranno a fare piccole riparazioni sulla bicicletta. Il CICLOriparo non è un negozio, ma un progetto culturale. Per questo per partecipare occorre avere Tessera Arci, Uisp o

Legambiente. I nostri soci con tessera di Legambiente possono quindi partecipare alle attività del

CICLOriparo senza nessun problema, gli altri che hanno la tessera solo FIAB, se vogliono possono

tesserarsi anche Legambiente presso il nostro Circolo aggiungendo 6 euro (13 dal secondo socio famiglia in poi).

Il CICLOriparo si trova in Vico Calvi 4, vicino Piazza Fossatello presso il Circolo ARCI Belleville. Per informazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Venerdì 8 Febbraio, Quaderno FIAB sulla Moderazione del Traffico presentato a Tursi

quaderno moderazione traffico

Venerdì 8 Febbraio, ore 9,30, alla Sala Rossa di Palazzo Tursi verrà presentato il Quaderno FIAB sulla Moderazione del Traffico.

Read more: Venerdì 8 Febbraio, Quaderno FIAB sulla Moderazione del Traffico presentato a Tursi

Un'indagine FIAB sull'uso della bici in città

12- dsc0131

I dati genovesi dell'Indagine Nazionale FIAB "Raccontaci come usi la bici". Da un questionario emerge una città più ciclabile. Ma c'è ancora molto da fare.

E' una Genova sempre più ciclabile quella che viene fuori dall'indagine nazionale FIAB 2011 "Raccontaci come usi la bici". Il questionario, distribuito ai genovesi durante la Mobility Week nel settembre 2011, è stato realizzato in 28 città italiane come Milano, Verona, Firenze e Torino dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta per fotografare i ciclisti italiani, non tanto quelli che corrono o si allenano, ma coloro che usano la bicicletta come mezzo di trasporto. Il documento nazionale è scaricabile per intero su:

http://www.fiab-onlus.it/download/Report_Indagine_FIAB_Raccontaci.pdf

mentre l'estratto dell'indagine genovese è scaricabile su questo sito cliccando qui.

Read more: Un'indagine FIAB sull'uso della bici in città

Joomla templates by a4joomla