Genova Bike to Work

Published on Wednesday, 26 December 2012 12:12
Hits: 16713

HEAD BIKE 2 WORK

Prima piattaforma ciclo logistica per andare in bici al lavoro in compagnia ed in maggiore sicurezza!


Pedalare in compagnia per superare le paure, ridimensionare i rischi del traffico, divertirsi, fare un salutare esercizio fisico, non avere la sgradevole impressione di perdere tempo prezioso della propria vita nei trasferimenti casa-lavoro (o scuola)? Oggi è possibile!

Presupposti ed obiettivi

"Genova Bike to work" è un innovativo strumento concepito per incrementare la mobilità ciclistica aiutando gli aspiranti ciclisti urbani a ridurre il timore del traffico viaggiando insieme ed adottando semplici accorgimenti che aumentano la sicurezza.

Per aumentare la sicurezza occorre far uscire il singolo ciclista urbano dalla condizione di essere visto dagli automobilisti come un ostacolo improvviso da scartare all'ultimo momento senza rispettare la distanza laterale.

Per questo motivo, partendo dal fondamentale presupposto che la bicicletta è a pieno titolo un veicolo che ha a cui è consentito percorrere le strade ordinarie in base ai diritti e agli obblighi sanciti dal Codice della Strada, Genova Bike to Work aiuta a formare lungo la viabilità principale un flusso quotidiano ed ordinato di ciclisti che abitui gli automobilisti alla presenza delle bicicletta sulla propria destra.

In quasi due anni di sperimentazione è stato accertato che gruppi di ciclisti  che pedalano su fila unica, nonché mantenendo una traiettoria lineare e prevedibile, aiutano i guidatori di automezzi a rispettare la distanza laterale di sicurezza in fase di sorpasso.

Come funziona il sistema

La viabilità principale, dove maggiore è l'esigenza di protezione dai rischi del traffico, è concepita come il letto di un lungo fiume in cui la grandezza della flusso d'acqua è determinata dalla somma dei flussi provenienti dagli affluenti laterali e dalla relative sorgenti.

Nel nostro caso le sorgenti corrispondono a punti di ritrovo mattutino dei ciclisti urbani di un quartiere che intendono recarsi al lavoro in bici: hanno quindi la funzione di agevolare la formazione di gruppi.

Bike to Work Genova non funziona come un "piedi bus o bici bus" (dove ad ogni fermata si è costretti ad attendere l'arrivo di persone dalle fermate precedenti): ogni 'sorgente' è totalmente autonoma rispetto alle altre.

Presso ogni 'sorgente', ogni 15 minuti, dalle ore 06.30 alle ore 10.30, sono programmate partenze di ciclisti urbani diretti verso la viabilità principale, quindi ad incrementare  il "fiume ciclistico".

Giunta/o alla sorgente più vicina a casa tua,  non sei tenuta/o ad aspettare altri ciclisti per più di 2 minuti oltre all'orario di partenza che hai scelto!

Ad esempio,  hai scelto di partire alle 07.15?  Alle 07.15 ti presenti alla sorgente  ed aspetti un paio di muniti l'eventuale arrivo di compagne/i di pedalata.

Se non arrivasse nessuna/o, parti anche da sola/o: a regime sarà facile incontrare nel 'fiume" altri ciclisti provenienti dalle altre sorgenti e fare gruppo con loro.

Da tenere a mente:

  1. lo stile di pedalata deve essere rigorosamente slow. L'obiettivo è sudare il meno possibile! Abbandona quindi il naturale spirito agonistico.
  2. non è obbligatorio percorrere il 'fiume ciclistico' in tutta la sua lunghezza! Puoi percorrere anche dei semplici tratti tra un quartiere e l'altro.
  3. I "fiumi ciclistici" si sviluppano su strade aperte al normale traffico. E' importante non pedalare affiancati, rispettare i semafori ed i pedoni (per tre motivi: non correre rischi inutili, non fornire pretesti per facili critiche, comporre un lungo serpente di ciclisti che sia visibile a tutti e stimoli altri ad aggregarsi). Il casco non è obbligatorio ma caldamente consigliato. In ogni caso occorre rispettare il Codice della Strada ed usare buon senso.
  4. Sei responsabile della tua condotta e manlevi il gestore della piattaforma da qualsiasi responsabilità.
  5. Genova ha visto negli ultimi anni un incremento notevole di ciclisti urbani, ma questi costituiscono una massa ancora molto rarefatta rispetto all'ampio territorio cittadino. Per questo sarà importante il contributo che ognuno potrà dare nella promozione di questa piattaforma: più sono i ciclisti partecipanti, più aumenta la possibilità di incontrare compagne/i di pedalata alle sorgenti!

SEGUI SU:  

Telegram https://telegram.me/bike2workgenova

Twitter: https://twitter.com/Bike2workGenova

Facebook: https://www.facebook.com/groups/bike2work.genova/

 

head b2w  ponentehead b2w valbisagno
   

 

 

 

 

Joomla SEF URLs by Artio