"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.

Bici e scuola

 

PROGETTI PER LE SCUOLE

Con l’obiettivo di formare una coscienza ecologica nelle nuove generazioni, il Circolo propone alle scuole, gratuitamente, idee e programmi per realizzare incontri e laboratori adatti agli studenti delle elementari e delle medie. Scriveteci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BIMBIMBICI

Il Circolo AdB promuove la cultura della bicicletta e della mobilità sostenibile anche con iniziative dedicate ai più piccoli. BIMBIMBICI è una pedalata cittadina per bambini e ragazzi, che si tiene ogni anno la seconda domenica di maggio, in occasione della Giornata Nazionale della Bicicletta. Per il programma vedi il  nostro sito nell'imminenza dell'evento.

 


 

Il Quaderno scuola FIAB: educazione alla mobilita' ciclistica

A cura di Gianfranco Fantini e Silvia Malaguti è stato stampato il quaderno n° 6 del Centro Studi FIAB Riccardo Gallimbeni , riguardante : Il Progetto scuola FIAB, educazione alla mobilità ciclistica.

Se è innegabile che per incrementare gli spostamenti in bicicletta occorra una serie di realizzazioni infrastrutturali e di servizi al ciclista, è altrettanto vero che ci sia bisogno di una cultura e di una educazione alla mobilità sostenibile in generale e ciclistica in particolare.

La scuola diventa comprensibilmente interlocutore fondamentale e, obbiettivo di FIAB, è quello di introdurre la bicicletta nelle scuole di ogni ordine e grado, come mezzo nei percorsi casa scuola, per l’educazione stradale, per la scoperta del territorio.

 

A cura di Gianfranco Fantini e Silvia Malaguti è stato stampato il quaderno n° 6 del Centro Studi FIAB Riccardo Gallimbeni , riguardante : Il Progetto scuola FIAB, educazione alla mobilità ciclistica.

Se è innegabile che per incrementare gli spostamenti in bicicletta occorra una serie di realizzazioni infrastrutturali e di servizi al ciclista, è altrettanto vero che ci sia bisogno di una cultura e di una educazione alla mobilità sostenibile in generale e ciclistica in particolare.

Leggi tutto: Il Quaderno scuola FIAB: educazione alla mobilita' ciclistica

Eppure i bambini si muovono

Nel 2002 la commissaria per l'Ambiente Margot Wallström alla conferenza Velocity ha presentato il manuale intitolato "Eppure i bambini si muovono".

Come il manuale "Città in bicicletta, pedalando verso l'avvenire" aveva mostrato i vantaggi dell'usare la bicicletta in città, "Eppure i bambini si muovono" mostra l'importanza del bisogno di mobilità dei bambini e descrive le iniziative esistenti elaborate da scuole, operatori dei trasporti o autorità locali per promuovere il benessere dei bambini.
"Eppure i bambini si muovono" contiene numerosi suggerimenti pratici, indirizzi e riferimenti di documentazione sul tema della mobilità dei bambini dal punto di vista dei genitori, della scuola, degli operatori dei trasporti, degli enti locali e dei bambini stessi. Descrive brevemente anche una quindicina di iniziative prese a livello locale, nazionale o internazionale (raduni per bambini e giovani, strade sicure verso le scuole, "bicibus" e "pedibus", campagna di adozione dei trasporti pubblici, la bicicletta per le giovani immigrate, manifestazioni legate alla bicicletta come quella italiana "Bimbimbici", giornate senza auto, ecc.).

Maggiori informazioni nel sito della Commissione Europea.

Altri articoli...

  1. In libreria "Bicitante"
Joomla templates by a4joomla